giovedì 9 agosto 2012

Nocino

E' il più "vecchio", se i liquori hanno un'età, il primo che abbiamo preparato e che da tanti anni occupa il posto d'onore, a fine pranzo o cena e, come tutte le prime donne, è abituato a sentirsi lodare, decantare il colore bruno, che talvolta ha rare sfumature verdastre ( verde vescica, le ha definite un amico pittore) e il sapore intenso, autunnale che ben si addice alle fredde serate, ma che anche nelle altre stagioni è un efficace digestivo, con un gradevolee gusto che tende all'amaro, forte e aromatico nello stesso tempo.
 Negli anni si sono affiancati al nocino altri preparati, senza offuscare i suoi leggendari pregi.
Le noci per il nocino si raccolgono ancora acerbe, quando il mallo verde ha all'interno la noce biancastra appena formata.
 La raccolta si fa alla fine di giugno, tradizionalmente tra San Giovanni e S.S. Pietro e Paolo, secondo la stagione più o meno calda e la zona più o meno esposta al sole. 

  Ingredienti e preparazione

  • 15 noci acerbe

  • 1 lt di alcool

  • 1/2 lt di vino bianco

  • 1/2  Kg di zucchero 

  • Una scorzetta di limone 

    In un recipiente abbastanza capace da contenere anche lo sciroppo della fase successiva, lasciare in fusione nell'alcool le noci tagliate in quatro parti nel senso longitudinale  con  la scorzetta di limone, per 40 giorni. Agitare di tanto in tanto.                                    

    Trascorso questo tempo aggiungere lo sciroppo ottenuto facendo sciogliere a caldo lo zucchero nel vino. Lasciar riposare per 15 giorni, agitando di tanto in tanto, filtrare e imbottigliare. Il liquore così ottenuto ha una notevole gradazione alcoolica, superiore ai 60°.   Per ricavare un liquore più leggero si possono recuperare le noci  e metterle in un recipiente con:

    • 1/2 lt di alcool

    • 1/2 lt di vino bianco

    • 1/2  Kg di zucchero

     Lasciar riposare, agitando di tanto in tanto, per 20 giorni, filtrare e imbottigliare.                                                                                     Se si preferisce un liquore di gradazione media, si ottiene un buon risultato mescolando i due prodotti.                                                 Il nocino è pronto per l'assaggio a fine ottobre.


                                                                                                                


Nessun commento:

Posta un commento