domenica 5 luglio 2015

Insalata di farro con le cozze



 L'insalata di farro con le cozze  si serve fredda, accompagnata da un vino bianco fresco, come antipasto o come portata, piacevole connubio di monte e mare. Insalata di farro proposta  in un abbinamento interessante di ingredienti, questa preparazione accosta un prodotto tipicamente montano, il farro, con le cozze,  uno dei più amati molluschi marini, almeno da queste parti.
Il farro, dopo un breve ammollo di circa mezz'ora, si mette a bollire in acqua bollente poco salata con sedano, carota e cipolla per circa 20 minuti.
Poi si scola e si lascia raffredddare.
Intanto si pongono le cozze, grattate e private del "baffo" ( sbissate), in una padella di ferro, dove al calore si apriranno e rilasceranno il liquido interno.
Mettere da parte le cozze e recuperare il loro liquido, filtrandolo con un tovagliolo.
Nella stessa padella, o un'altra adatta a contenere tutta la preparazione, mettere 4/5 cucchiai di olio d'oliva, tritare un grosso spicchio d'aglio e, appena prende calore, aggiungere il farro, l'acqua delle cozze, un trito di prezzemolo, poco sale se necessario (l'acqua delle cozze è già saporita) un po' di pepe e peperoncino.
Mescolare con cura e, da ultimo aggingere le cozze e far insaporire ancora per qualche minuto.



6 commenti:

  1. Che bontà vedono i miei occhi ! Troppo buona !

    RispondiElimina
  2. Grazie Andreea,
    anche l'occhiata non è niente male, vero?:-)

    RispondiElimina
  3. Ma sai che spesso utilizzo i cinque cereali in cui è presente anche il farro ma mai conditi con le cozze :) complimenti!

    RispondiElimina
  4. Prova, Luna, prova: una bella insalata nuova per festeggiare il caldo torrido con una cosa golosa:-)

    RispondiElimina
  5. Ma che meraviglia! Non posso mangiare il farro, altrimenti la proverei subito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un vero peccato, ma si trovano insalate di cozze con molte varianti e molto apprezzabili!
      Grazie per il commento e per il follow su G+:-)

      Elimina